lunedì 31 marzo 2014

Incontri mattutini.

Il mio lui durante i festeggiamenti.


Sento addosso i suoi occhi gialli. Non è come lo pensavo, perciò è sedicente più che seducente. Ogni mio tentativo di difesa preventiva è inutile, ogni piagnisteo. Spara. E' piombo sullo stomaco. S'insinua dentro di me. La sua presenza metallica mi accompagnerà per il resto della giornata. Soccombo.

Provo odio per lui. E' l'antibiotico. Oggi festeggeremo i nostri 10 giorni insieme. Olè.

Daniela Melis